Oltre 2000 ciclisti ogni anno perdono la vita sulle strade di tutta Europa (come indicato dal Traffic Safety Basic Facts della Commissione Europea). Per questo la casa dell’Ovale blu ha puntato sull’Emoji Jacket, che conta su uno schienale led grazie al quale chi pedala può segnalare in maniera chiara ed evidente intenzioni e direzioni da prendere. Un’emoji ti salva la vita, dunque.

Il sistema sfrutta un telecomando montato sul manubrio della bicicletta, che consente di inviare segnali anche sul proprio stato d’animo (appunto con le faccine sorridente o tristi) o avvertire circa un eventuale pericolo, come magari quando in caso di foratura ci si ferma a lato della strada. Oltre che nel mostrare in anticipo e in modo inequivocabile la mossa che si è in procinto di eseguire, la giacca con le emoji elimina la necessità di fornire indicazioni con le mani, altro fattore che risulta insidioso, e talvolta fatale, per un ciclista.

Sarà quindi pure divertente vedere le strade popolate da grandi faccine e frecce in movimento, ma bisognerà pazientare perché l’Emoji Jacket è per ora solo un concept, nonché il segno più tangibile della campagnaCondividi la strada”, organizzata dalla divisione europea del produttore americano e mirata a promuovere empatia tra ciclisti e autisti.

The post La giacca con le emoji che salva la vita ai ciclisti appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it