Nel paese centinaia di sperimentazioni sono stata interrotte o ritardate, mettendo a repentaglio le possibilità di sopravvivenza di molti pazienti nell’immediato e con gravi conseguenze a lungo termine



Leggi l’articolo su wired.it