iCloud Private Relay, che per ora è disponibile solo in beta, funziona in modo simile a una VPN e non è stata accolta bene dagli operatori di rete, che temono di perdere l’accesso ai dati degli utenti



Leggi l’articolo su wired.it