Non può ovviamente rimpiazzare la vita che facevamo prima della pandemia, e nemmeno si avvicina: ma può essere un buon metodo per alleviare la frustrazione quotidiana, come racconta una giornalista americana nel suo personale resoconto degli ultimi mesi



Leggi l’articolo su wired.it