Trump e Xi Jinping a Pechino nel 2017. (Thomas Peter-Pool/Getty Images)
Non è ancora chiaro se le tra le tante conseguenze dell’esplosione del Covid-19 ci sarà anche una carenza di farmaci, ma negli Stati Uniti, e non solo, gli esperti stanno mettendo in guardia circa le potenziali vulnerabilità del settore farmaceutico, che dipende in modo massiccio dalla Cina.
Il primo contagiato sul territorio degli Stati Uniti è un cittadino residente nella contea di Solano, a qualche chilometro da San Francisco. Altri casi accertati sono i 60 turisti sulla nave da crociera Diamond Princess, fermati in Giappone e ora in quarantena in Texas. Le autorità invitano alla calma e Trump sta prendendo decisioni importanti in queste ore. Per quanto l’epidemia sia monitorata, l’America si sta preparando all’arrivo del nuovo coronavirus, e dei suoi effet…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk