(Shutterstock)
Quali sono le lauree che consentono a distanza di pochi anni dal conseguimento di ottenere i migliori stipendi? La risposta è contenuta nell’ultimo rapporto AlmaLaurea sulla condizione lavorativa dei laureati.
Tra i laureati magistrali biennali sono soprattutto i laureati di ingegneria, dei gruppi scientifico e
chimico-farmaceutico che possono contare sulle più alte retribuzioni: rispettivamente 1.762, 1.675
e 1.595 euro mensili netti. Non raggiungono invece i 1.200 euro mensili le retribuzioni dei laureati
dei gruppi psicologico e insegnamento.
Tra i magistrali a ciclo unico le retribuzioni più elevate sono percepite…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk