Si riaccendono i riflettori sui droni a pilotaggio remoto guidati dall’intelligenza artificiale. Parte la seconda sfida del Leonardo Drone Contest 2021, competizione universitaria di intelligenza artificiale. Anche quest’anno, le sei università italiane impegnate in questo percorso di tre anni -Politecnico di Milano, Università di Bologna, Politecnico di Torino, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Università degli Studi di Roma Tor Vergata e l’Università degli Studi di Napoli Federico II- dovranno affrontare un gioco tra droni ancora più complesso. Tema di quest’anno sarà la collaborazione tra il drone e le altre piattaforme.

Le specifiche della seconda missione

In questa seconda edizione del drone game, i dottorandi a capo dei team dovranno elaborare una soluzione che permetta al loro Unmanned Aerial Vehicle (Uav), ovvero al loro drone a pilotaggio remoto, di cooperare con alcuni sensori a terra per disegnare la realtà intorno a loro e portare a termine la missione assegnata. Preceduta da un simposio scientifico di presentazione in primavera, la sfida si terrà il prossimo autunno sempre nella sede Velivoli di Torino.

Leonardo Drone Contest 2021 - Campo di gara
Leonardo Drone Contest 2021 – Campo di gara nella sede Velivoli di Torino

Nel campo di gara, in una sfida contro il tempo, i droni dovranno raccogliere, tramite fotografie e video, le informazioni necessarie per permettere al team di definire la missione migliore di atterraggio nelle piazzole. Il drone con le indicazioni ricevute dovrà in autonomia muoversi tra edifici e zone a visibilità ridotta per portare a termine la propria missione. La cooperazione con i sensori sul territorio sarà fondamentale per individuare tutti gli oggetti nel minor tempo possibile. Questa specifica permetterà d’iniziare a sviluppare le capacità di collaborazione tra il drone e le altre piattaforme. Un ulteriore mattone verso il contest del 2022 dove il volo collaborativo sarà il protagonista principale.

Cos’è il Leonardo Drone Contest

Unica nel suo genere sul panorama internazionale, Leonardo Drone Contest è l’unica competizione in Italia nella quale le università si sfidano in una gara di intelligenza artificiale. Il Leonardo Drone Contest è iniziato ufficialmente nel novembre 2019 e terminerà nel 2022.

Una delle fasi della prima competizione del Leonardo Drone Contest 2020
Una delle fasi della prima competizione del Leonardo Drone Contest 2020

Come azienda globale ad alta tecnologia, Leonardo sostiene per tre anni con borse di studio l’attività dei sei dottorandi degli atenei coinvolti per l’annuale confronto nelle gare. L’obiettivo finale è favorire la ricerca e l’innovazione. Una innovazione che per Leonardo si fonda sulle opportunità che possono nascere dalle interazioni e contaminazioni tra i diversi attori, sia interni al perimetro aziendale sia esterni, quali Università, Centri di ricerca, PMI, startup e clienti.

Ecco perché in questo specifico progetto di Open Innovation, Leonardo Drone Contest si muove per  creare le condizioni nel Belpaese e favorire lo sviluppo delle tecnologie relative all’intelligenza artificiale applicata ai sistemi unmanned. Un percorso iniziato già nella prima gara, svoltasi il 18 settembre 2020. Ad aggiudicarsi la prima edizione di Leonardo Drone Contest è stato il team del Politecnico di Milano, capitanato dal dottorando Gabriele Roggi. Il team meneghino, infatti, senza l’ausilio di Gps o sistemi satellitari, ha sviluppato il miglior progetto che ha permesso a un drone di volare in uno spazio assegnato grazie alla sola intelligenza artificiale, mentre l’Università di Bologna è stata insignita dal “Premio Speciale della giuria”.

E le novità tecnologiche che verranno introdotte, in un leitmotiv coerente con l’obiettivo del Leonardo Drone Contest, collimano perfettamente con gli ambiti di Artificial Intelligence, Computer Vision, Sensor Fusion e Machine Learning applicati ai sistemi unmanned, a pieno supporto del Piano strategico Be Tomorrow – Leonardo 2030 ed in particolare alla direttrice tesa allo sviluppo di soluzioni a pilotaggio remoto e autonome potenziate dall’intelligenza artificiale.

 

The post Leonardo Drone Contest 2021: si scaldano i motori per la seconda sfida appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it