Un piccolo passo per la tecnologia, un grande balzo per gli umarell del futuro. Aes, per esteso Autonomous Excavator System, è la prima escavatrice per edilizia al cento per cento autonoma grazie all’intelligenza artificiale.

Nata grazie al lavoro congiunto della multinazionale hi tech Baidu e l’Università del Maryland, la macchina è stata appena testata in scene di vita quotidiana, dimostrando di poter tranquillamente lavorare senza bisogno dell’intervento di un operatore umano, e senza alcuna sosta, a turni di 24 ore. Il guadagno, ovviamente, è in termini di produttività, ma anche in quelli di sicurezza sull’ambiente di lavoro.

Il progetto è stato condiviso con la comunità scientifica nel corso dell’ultima settimana attraverso una pubblicazione su Science Robotics, ma per un assaggio qui sopra trovate un video che ce ne presenta tutte le potenzialità.

(Credit video e immagine: Baidu Research)

The post L’escavatrice che fa tutto da sola grazie all’intelligenza artificiale appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it