Un gruppo di volontari messo insieme dall’Ucraina sta colpendo con grande intensità gli avversari, ora in una posizione inedita



Leggi l’articolo su wired.it