(Getty Images)
di Nathan Vardi, per Forbes.com
Qualche giorno fa, Isai Scheinberg, il 73enne co-fondatore di PokerStars, la più grande compagnia di poker online del mondo, è salito su un aereo in Svizzera per un volo di nove ore per New York City. Giunto a destinazione, non sarebbe stato accolto all’aeroporto da familiari o soci in affari, ma da agenti federali che lo avrebbero preso in custodia. Scheinberg, israelo-canadese che ha trascorso anni vivendo tra il Canada e l’isola di Man, una dipendenza britannica offshor…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk