Il primo ministro britannico Theresa May durante il discorso alla nazione di ieri da Downing Street (Jack Taylor/Getty Images)
Ennesimo colpo di scena nella telenovela Brexit. Theresa May ha annunciato la decisione di rimettere il mandato di Primo ministro del Regno Unito, dopo che i suoi ultimi sforzi mirati a raggiungere un accordo sull’uscita del Paese dall’Unione europea (UE) si sono rivelati infruttuosi. “Le dimissioni della premier faranno verosimilmente aumentare l’incertezza sul divorzio del Regno Unito dalla UE, attualmente fissato per il 31 ottobre.
Theresa May lascerà Downing Street il 7 giugno. Mark Haefele, global chief investment officer GWM di UBS ha provato a ipotizzare i prossimi scenari, suggerendo anche le possibili contromosse all’evolversi della situazione da parte degli investitori. Ecco di seguito uno s…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk