Rendere obbligatorio il vaccino antinfluenzale anche per i bambini, così da proteggere i loro nonni. Una prospettiva “estrema, ma ragionevole” secondo Massimo Galli, docente all’università degli Studi di Milano e direttore della clinica di Malattie infettive dell’ospedale Luigi Sacco. Un commento che arriva proprio nel giorno in cui il ministero della Salute prevede con una circolare la gratuità di questo vaccino per i bambini dai 6 mesi ai 6 anni (e sopra i 60 anni) nella stagione influenzale 2020-2021.

L’infettivologo è intervenuto al primo appuntamento digitale del Wired Next Fest 2020, dedicato all’innovazione nel campo della salute, per raccontare la sua esperienza di contrasto alla pandemia di Covid-19. In questa occasione ha avuto modo di allargare la discussione al tema delle vaccinazioni, in particolare per la terza età.

Basse le percentuali di vaccinati contro l’influenza tra gli over 65, bassissime quelle contro lo pneumococco. Eppure, ha sottolineato, “ogni anno più o meno 8mila anziani se ne vanno all’altro mondo a causa dell’influenza”.

Il meccanismo, ha proseguito, “è molto chiaro: il bambino prende l’influenza e quindi se la prende anche il nonno. I più piccoli fanno da amplificatori e contagiano i più anziani”. Per questo motivo diverse realtà (per esempio lo stato di New York e quello del Connecticut) hanno deciso di rendere obbligatorio il vaccino antinfluenzale per i più piccoli.

“Al di là di tutte le critiche, io credo che sia stato sacrosanto ed indispensabile tornare all’obbligo vaccinale, la disaffezione verso il vaccino verso malattie che avremmo dovuto togliere dagli orizzonti, come il morbillo, era diventata allarmante”.

Quanto al rendere obbligatorio in età pediatrica anche il vaccino anti influenzale, “è una misura che trovo abbastanza estrema, però per alcuni aspetti ragionevole”.

[Aggiornamento: abbiamo specificato le realtà che hanno reso il vaccino antinfluenzale obbligatorio per i bambini, piuttosto che “molti paesi]

The post Massimo Galli al Wired Next Fest 2020: “Obbligare i bambini al vaccino antinfluenzale? Estremo, ma ragionevole” appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it