Donald Trump con il governatore della Federal Reserve, Jerome Powell (Drew Angerer/Getty Images)
La Federal Reserve, la banca centrale americana, ha annunciato pochi minuti fa un’imponente azione per supportare l’economia degli Stati Uniti alle prese con gli effetti del diffondersi del Coronavirus. In particolare è stato annunciato il taglio di 100 punti base (l’1%) dei tassi d’interesse, in una forchetta compresa tra lo zero e lo 0,25%, e l’acquisto di titoli per un valore di 700 miliardi di dollari.
In una nota la Fed ha chiarito che “il Comitato continuerà a monitorare le implicazioni delle informazioni in arrivo per l…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk