(Getty Images)
Gli Npl (i cosiddetti non performing loans, o crediti deteriorati) sono crediti delle banche (mutui, finanziamenti, prestiti) che i debitori non riescono più a ripagare regolarmente o del tutto. Soprattutto negli ultimi anni sono stati la spina nel fianco nei bilanci di molte banche e non solo.
C’è però una startup nata nel 2017 che ha saputo ricavare un business redditizio da essi. NCM nasce dall’esperienza maturata da parte dei soci fondatori nel campo finanziario e immobiliare, con particolare riferimento proprio al settore degli Npl, con l’intento di colmare uno specifico gap informativo e gestionale che…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk