L’aumento delle temperature delle acque e l’inquinamento acustico prodotto dagli esseri umani stanno modificando il modo in cui i suoni si propagano nel mare, con effetti ancora da capire sulle specie marine



Leggi l’articolo su wired.it