Lo sviluppo di varianti come omicron è legato all’ancora eccessiva circolazione del patogeno, non alla pressione selettiva data dall’avanzamento della campagna di vaccinazione contro Covid-19



Leggi l’articolo su wired.it