(Foto: Nvidia)

Sembra in dirittura d’arrivo una delle acquisizioni più importanti di questo 2020 con il colosso americano Nvidia che verserà nelle casse del conglomerato nipponico Softbank una somma di circa 40 miliardi di dollari – ovvero 33,7 miliardi di euro al cambio – per assicurarsi la proprietà di Arm, una delle aziende leader nella produzione di chip. Una mossa di grande impatto sul mercato dei componenti hardware per dispositivi elettronici, cosa cambierà?

Era dallo scorso luglio che circolava la voce di una vendita di Arm da parte di Softbank, che soltanto quattro anni fa se l’era assicurata per una somma di 32 miliardi di dollari, ovvero 27 miliardi di euro circa. Secondo il Wall Street Journal il nuovo accordo è imminente. Per capire quanto sia cruciale Arm nel mondo tecnologico, basti pensare che i chip che produce sono montati all’interno di un considerevole ventaglio di dispositivi che vanno da smartphone a notebook, da console di videogame alle automobili dotate di connettività avanzata fino alla robotica.

Società come Qualcomm, Samsung e la stessa Apple sono clienti fidati con i californiani che sono in procinto di effettuare una transizione verso chip Arm anche per quanto riguarda la linea di Macbook. Come cambieranno le strategie di Nvidia e di Arm fra 18 mesi, quando l’accordo sarà concluso, secondo le stime? Si può facilmente immaginare che Arm rimarrà un’entità a se stante e non sarà integrata, proseguendo con la fornitura a parti terze come è avvenuto finora.

Le due società dovrebbero in realtà andare a beneficiare l’un l’altra delle rispettive conoscenze e esperienza. Nvidia è tra le realtà leader mondiali nella produzione di schede grafiche, ma è sempre più impegnata anche lato processori, basti pensare all’automotive o a Nintendo Switch. Potrà sfruttare Arm per dare una profonda propulsione al segmento della realtà aumentata applicata soprattutto ai grandi elaboratori (come quello in arrivo all’Università di Cambridge) e datacenter oltre che un’integrazione tra gpu e microprocessori per avvantaggiarsi su rivali come Amd.

The post Nvidia compra Arm: che cosa cambierà nel mondo dei chip? appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it