Redatto da Oltre la Linea.

Alessandra Sciurba della ONG Mediterranea ha chiesto di “verificare gravissime violazioni di leggi nazionali e convenzioni internazionali nel caso del blocco navale operato contro la Alan Kurdi con a bordo donne uomini e bambini al largo di Lampedusa”.

Così l’esposto presentato stamattina da vari nomi (tra cui Cecilia Strada e Francesca Chiavacci dell’Arci) con tanto di documentazione presentata dal Legal Team di Mediterranea.

La Sciurba anche aggiunto che la nave  “tornerà in mare la prossima settimana. Torneremo in mare e lo faremo senza paura”.

Le ONG non hanno intenzione di tirare i remi in barca. Ma questa non è una novità.

(la Redazione)

L’articolo ONG, Mediterranea denuncia governo e annuncia ritorno in mare proviene da Oltre la Linea.



Leggi l’articolo completo su oltrelalinea.news