Le esperienze del passato e le dinamiche interne di mercato hanno reso le infrastrutture del paese particolarmente solide, complicando le cose per le forze russe nel caso tentassero di interrompere le connessioni



Leggi l’articolo su wired.it