L’aspetto fisico dell’eroina del videogioco, ritenuto troppo mascolino, è stato oggetto di critiche da parte di alcuni giocatori



Leggi l’articolo su wired.it