La propaganda del regime di Kim Jong-un mostra sempre più spesso l’impiego di intelligenza artificiale e strumenti tecnologici nella vita sociale del paese. Ma la loro applicazione principale resta militare e repressiva



Leggi l’articolo su wired.it