Il progetto dell’imprenditore per Twitter si concentra troppo sui grandi dibattiti e sugli utenti più in vista, dimenticandosi dei gruppi marginalizzati che potrebbero pagarne lo scotto



Leggi l’articolo su wired.it