Il Digital services act in discussione vuole essere la legge sulle piattaforme più robusta al mondo. Ma i gestori dell’enciclopedia online temono che possa soffocare comunità, come la loro, che si basano su principi diversi



Leggi l’articolo su wired.it