Il nuovo codice della crisi d’impresa richiede una pianificazione finanziaria a breve termine, analizziamo in questo articolo quali sono le linee guida per redigere il budget di tesoreria ed implementare i sistemi di allerta interna.

Tra le diverse disposizioni del nuovo Codice della Crisi di Impresa, l’art 13 definisce uno degli indicatori fondamentali che segnalano lo stato di crisi: squilibri economico-finanziari, che comportano nell’insostenibilità dei debiti a 6 mesi. La sostenibilità dei debiti a breve, è uno degli early warnings che può far scattare la procedura di allerta, la quale a sua volta può sfociare nell’eventuale composizione assistita della crisi gestita dall’OCRI. Questa circostanza, impone all’organo di controllo interno, il continuo monitoraggio della sostenibilità dei debiti in un arco temporale molto ravvicinato (ottica forward looking), debiti dei prossimi 6 mesi. Di qui la necessità per l’amministrazione aziendale, di impostare un sistema di pianificazione finanziaria budget di tesoreria

L’articolo Crisi d’impresa e pianificazione finanziaria continua su SISTEMI DI ALLERTA.