Articolo apparso sul numero di gennaio 2020 di Forbes. Abbonati
A 15 anni ha avviato una collaborazione con un importante gruppo che opera nell’ambito cardiologia interventistica e della cardiochirurgia. Tre anni dopo vince la competizione nazionale “I giovani e le scienze”, che gli apre le porte dell’Expo-Sciences Europe. Lì ottiene l’accesso alle Olimpiadi internazionali dei progetti scientifici di Istanbul e si aggiudica la medaglia d’oro. Nel novembre 2018 viene inserito tra le 100 Eccellenze Italiane, il progetto editoriale curato dall’editore Riccardo Dell’Anna, e nel marzo 2019 è stato nominato Alfiere della Repubblica Italiana dal Presidente Sergio Mattarella. Lo scorso novembre gli è stato conferito Premio internazionale what’s up Giovani Talenti per la ricerca scientifica. L’enfant prodige di cui stiamo parlando si chiama Gi…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk