I robot prensili capaci di manipolare oggetti anche molto delicati sono una delle strade intraprese dagli scienziati per l’industria e l’innovazione del futuro. Forme sempre più sofisticate di machine learning permettono infatti di lasciar afferrare agli automi in piena sicurezza moltissimi materiali, grazie a sensori e fotocellule. Finora però non erano riusciti a farlo con quelli trasparenti, attraversati dai raggi infrarossi delle telecamere senza lasciare traccia dai sensi del robot, e quelli riflettenti, che li rimandavano al mittente. Ma, come testimonia questo video, era solo questione di tempo perché la svolta arrivasse anche in questo campo.

I ricercatori della Carnegie Mellon University hanno messo a punto un prototipo di macchina capace di visualizzare – e quindi impugnare – anche questo tipo di materiali. Il segreto, utilizzare telecamere a colori, che possano riconoscere le forme degli oggetti nonostante la trasparenza, e addestrare i robot attraverso il confronto con simili oggetti a base di materiali opachi o non riflettenti.

(Credit video e immagine: Carnegie Mellon University)

 

The post Questo robot sa afferrare gli oggetti trasparenti appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it