Redatto da Oltre la Linea.

Ha dell’inverosimile la proposta lanciata a livello social dalla pagina facebook del Partito Democratico del Lazio: una raccolta fondi per la tanto discussa Sea Watch, la nave olandese che sfida la sovranità politica italiana cercando di forzare il blocco impostogli dalle autorità italiane. L’ultima trovata del PD si traduce quindi in un attacco diretto alle leggi nazionali.

L'immagine può contenere: 1 persona, testo

Nel momento in cui questo articolo è stato pubblicato sembrerebbe che la campagna a sostegno della Sea Watch, finalizzata a pagare la multa dell’imbarcazione pirata, abbia già superato la cifra di 50.000 €.

Del resto alcuni esponenti del PD (Delrio, Frantoianni e Orfini) si sono imbarcati quest’oggi su un gommone per raggiungere la Sea Watch al largo di Lampedusa. La linea imboccata da PD è quindi chiara a tutti, proseguire imperterrito nella politica immigrazionista.

Non è bastata la debacle elettorale, né tanto mano meno sono state sufficienti le sonore batoste registrate in tutta Italia, dai piccoli comuni alle elezioni europee, per far cambiare rotta ai vertici del partito.

Leggi anche —> Sea Watch e l’impotenza dello Stato

(La Redazione)

L’articolo Raccolta fondi per Sea Watch! L’ultima trovata del PD originale proviene da Oltre la Linea.



Leggi l’articolo completo su oltrelalinea.news