https://youtu.be/S3f0D2Una_8

Riconoscimento facciale, biometria e sorveglianza digitale. Sono questi i temi al centro dell’incontro Riconoscimento facciale nei luoghi pubblici: il lato oscuro della tecnologia all’interno della Privacy Week, un evento di cinque giorni (11-15 ottobre) in scena a Milano per analizzare il futuro guardandolo attraverso il filtro della privacy e dei diritti fondamentali. L’evento nasce dalla collaborazione tra Privacy Network, organizzazione no-profit che si occupa di privacy e diritti digitali e Next Generation Currency, brand nel mondo bitcoin, crypto e identità digitale. L’obiettivo delle giornate di lavoro è accendere un faro sulle “informazioni che meriterebbero la giusta analisi, ma che non vengono sempre riportate nei media tradizionali”.

All’incontro, moderato da Wired e trasmesso sui nostri canali, i tre fondatori di Privacy Network, Andrea Baldrati, Matteo Navacci e Diego Dimalta, che dialogheranno con Guido Scorza, componente del collegio del Garante della privacy. Obiettivo: mettere a fuoco il tema del riconoscimento facciale nei luoghi pubblici, offrire soluzioni, capire i rischi e approfondire la posizione del Garante.

 

The post Riconoscimento facciale: il dibattito con il Garante della privacy alla Privacy Week appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it