Redatto da Oltre la Linea.

Il vicepremier italiano Matteo Salvini e il Primo ministro ungherese Viktor Orban svelano il loro piano anti-immigrazione in vista delle prossime elezioni europee. Come riporta il Corriere della Sera, Matteo Salvini, visitando il confine tra Ungheria e Serbia, ha spiegato che «In Italia, in Ungheria e in Europa si entra solo con il permesso!».

Il Ministro dell’Interno ha sottolineato di essere «Felice di incontrare di nuovo il premier Viktor Orban e vedere con i miei occhi con quanta efficacia il suo governo contrasti l’immigrazione clandestina». «Mi complimento con il premier Viktor Orban che, in modo rapido ed efficace, ha assicurato il presidio di 600 chilometri di frontiere, bloccando gli ingressi», ha aggiunto via Facebook il ministro dell’Interno, «le posizioni di governo italiano e ungherese – ha aggiunto – sono identiche. Contiamo che anche la nuova Europa, dal 27 maggio, proteggerà i confini via terra come fa l’Ungheria e via mare come fa l’Italia, anche rivedendo tutti gli accordi con i Paesi extra-Ue che non collaborano ai piani di rimpatrio degli immigrati clandestini».

L’obiettivo di Salvini e Orban

Come spiega IlGiornale.it, l’obiettivo del duo Orban-Salvini sembra dunque rivolgersi al capitolo dei rimpatri. Per il leghista l’Ue e le singole capitali dovrebbero «rivedere accordi commerciali e finanziari con i paesi extra Ue che non agevolano i rimpatri dei connazionali». Una sorta di pressione economica per costringere gli Stati a migliorare le procedure di rimpatrio. Troppo spesso, infatti, il ritorno nel Paese d’origine di un clandestino viene bloccato dall’impossibilità di trovare un accordo funzionante con gli Stati di provenienza. Il secondo passo potrebbe essere quello di individuare «luoghi di transito e identificazione fuori dalle frontiere Ue» per i migranti che tentano di entrare nell’Unione europea.

Di recente, il primo ministro ungherese Viktor Orbnn ha lanciato la campagna elettorale del suo partito per il Parlamento europeo, e descrive la prossima competizione come uno scontro continentale tra open border e sovranisti. Il Primo Ministro ha osservato che le prossime elezioni europee decideranno «il futuro dell’Europa».

(La Redazione)

 

L’articolo Salvini da Orban: “In Europa si entra solo con il permesso” originale proviene da Oltre la Linea.



Leggi l’articolo completo su oltrelalinea.news