Sembrano vere e proprie mosche, ma non riuscirete a farle fuori con una semplice paletta per gli insetti. Queste piccole creature, sviluppate da un team di ricercatori del Politecnico federale di Losanna in collaborazione con l’Integrated Actuators Laboratory e la Cergy-Pontoise University (Francia) sono del tutto artificiali, anche se ispirate agli esseri viventi.

Sono ultra-leggere, ma allo stesso tempo incredibilmente resistenti e dotate di grande flessibilità: possono assorbire urti feroci, così come schiantarsi al suolo, senza neanche un segno di cedimento.

Il segreto delle loro performance così avanzate, senza precedenti nel campo dei robot miniaturizzati, è nei materiali scelti e nel sistema che consente il movimento, di fatto dei muscoli artificiali. Nel video di oggi, ecco i prototipi, presentati in questi giorni su Science Robotics.

(Credit video: Epfl)

The post Sembrano mosche, ma sono insetti robot appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it