(foto: Getty Images)

In un mondo creativo sempre più frammentato, multiforme e digitale anche i sistemi di gestione dei diritti d’autore devono stare al passo coi tempi. Proprio a riguardo in questi giorni Siae ha lanciato un nuovo ecosistema aperto basato sulla piattaforma blockchain messa a punto di recente da Algorand, società tecnologica specializzata nella rimozione delle frizioni nelle transazioni finanziarie con la quale ha stabilito di recente una partnership. Con il supporto dell’università Sapienza di Roma e della startup Blockchain Core, Siae aveva già tentato un progetto di questo tipo basandosi su Hyperledger, ma ora si concentrerà esclusivamente sulla piattaforma di Algorand, privilegiata per le sue condizioni di apertura pubblica e per le sue performance di livello.

Si tratta infatti di un sistema basato sul protocollo Proof-of-stake (Pos) puro, che garantisce decentralizzazione, scalabilità e sicurezza, in particolare nella gestione affidabile dei metadati e delle transazioni necessarie per una corretta gestione dei diritti. Alla base di tutto c’è la convinzione che solo la tecnologia blockchain possa offrire strumenti potenti ed evoluti che, anche per via della loro natura open e accessibile, migliorano ulteriormente l’efficenza delle attività di intermediazione nel campo dei diritti.

Immaginare un futuro di soluzioni che garantiscano maggiore efficienza e trasparenza ai nostri associati grazie alla tecnologia è allo stesso tempo un dovere e un privilegio“, ha commentato il direttore generale di Siae, Gaetano Blandini, che ribadisce come questa iniziativa sia solo la più recente all’interno di un percorso già avviato di collaborazione e sinergia con i protagonisti della ricerca e dell’innovazione su scala nazionale e globale. “La collaborazione con Siae apre la strada a grandi opportunità di progresso verso modelli economici che promuovono inclusività, trasparenza, e transazioni prive di frizioni”, conferma il professor Silvio Micali, fondatore di Algorand e già vincitore del premio Turing, che lavora da anni sulla DeFi evolution, ovvero su sistemi di finanza decentralizzata.

The post Siae adotta la blockchain per la gestione dei diritti d’autore appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it