Durante un esperimento condotto ad agosto in California, i ricercatori della National Ignition Facility sono riusciti a ottenere per la prima volta una quantità di energia che si avvicina a quella utilizzata per l’innesco della reazione



Leggi l’articolo su wired.it