La funzione è in arrivo in questi giorni e sarà implementata anche sull’app desktop per Windows e Mac



Leggi l’articolo su wired.it