shutterstock
dal numero di febbraio di Forbes Italia
di Camilla Conti
“Connettere le menti, creare il futuro” è il claim che guida il viaggio di Expo 2020 Dubai: connessione tra le persone e le imprese come fattore di sviluppo sociale ed economico, connessioni più intelligenti e produttive per perseguire il progresso in maniera sostenibile. A cominciare dalla struttura e dagli spazi funzionali del Padiglione Italia pensato con un tipo di architettura che potrebbe essere riconfigurata sia a lungo termine, grazie alla sua circolarità, sia a breve termine, grazie alle tecnologie digitali. Molto più che un tema, una vera e propria mission con la quale l’Esibizione universale intende richiamare lo spirito di collaborazione in nome dello sviluppo, dell’innova…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk