Un ingegnere Tesla che spiega il funzionamento del nuovo ventilatore nel video pubblicato dall’azienda

L’emergenza sanitaria negli Stati Uniti dovuta alla rapida espansione del coronavirus in tutto il paese ha spinto molte aziende a riconvertire i propri impianti per produrre attrezzature utili al personale medico sanitario. Tra le prime a impegnarsi su questo fronte ci sono state la Ford e la General Motors. In seguito, nonostante i primi scetticismi sulla pericolosità del Covid-19, si è aggiunto anche il discusso fondatore di Tesla, Elon Musk. L’imprenditore sudafricano, qualche settimana fa, rispondendo a un utente su Twitter, si era mostrato disponibile a produrre respiratori da distribuire agli ospedali qualora ve ne fosse stato effettivo bisogno. Promessa mantenuta perché, da qualche ora, circola su YouTube un video pubblicato da Tesla in cui alcuni ingegneri mostrano il primo prototipo di ventilatore polmonare prodotto dall’azienda.

Le parole degli ingegneri

“C’è ancora molto lavoro da fare”, hanno spiegato gli ingegneri mentre mostravano gli studi e le parti del prototipo. L’intero progetto si basa, sostanzialmente, sull’utilizzo di alcune componenti meccaniche impiegate nelle auto prodotte dall’azienda californiana e riconvertite per essere parte di un sistema di ventilazione artificiale. Ad esempio, il touchscreen presente nella Tesla Model 3 è stato trasformato in un controller o il serbatoio in una camera di miscelazione dell’ossigeno.

Il motivo di questa scelta è che al momento è molto più facile reperire pezzi utilizzati normalmente per la produzione di auto, rispetto a quelli che di solito vengono impiegati dalle industrie biomedicali. Infatti gli ingegneri nel video hanno sottolineato che faranno di tutto per cercare di utilizzare il maggior numero possibile di componenti usate nei veicoli elettrici di Tesla. Lo stesso è stato fatto anche da Ford e General Motors.

Nell’ultime ore alle aziende americane che stanno producendo materiale sanitario si è unita anche Apple. Il ceo Tim Cook ha dichiarato che nelle prossime settimane la società sarà impegnata per produrre 1 milione di maschere protettive da distribuire a medici e infermieri.

 

The post Tesla ha prodotto un primo prototipo di ventilatore polmonare appeared first on Wired.





Leggi l’articolo su wired.it