L’azienda sanitaria delle Marche non stabilisce quale farmaco usare per la richiesta di Fabio Ridolfi, da 18 anni immobilizzato a letto, il quale ha deciso di ricorrere alla sospensione dei trattamenti di sostegno vitale



Leggi l’articolo su wired.it