Robot che giocano a scacchi, o che competono in vari giochi e altri che tramite gli algoritmi riconoscono i personaggi Oracle. In altre parole una vera e propria festa dell’intelligenza artificiale. Si tratta della conferenza mondiale in ambito Ia, tenutasi a Shanghai, in Cina, lo scorso luglio.

Le fotografie ben ci portano nell’atmosfera dell’evento, dove anche i partecipanti hanno potuto manovrare direttamente i robot e si sono messi in gioco. Va notato che non è un caso che l’evento si sia tenuto proprio a Shanghai. La città, infatti, ha elaborato un piano strategico volto proprio alla trasformazione digitale e ospita, fra l’altro, alcune fra le più importanti aziende tech.

Alcuni grandi progetti di intelligenza artificiale sono stati firmati proprio in questa occasione. Nel dettaglio, sono andati in porto sono 26 progetti che riguardano vari campi, tra cui il trasporto intelligente, la salute e i robot, per un valore complessivo di oltre 10 miliardi di yuan (circa 1,5 miliardi di dollari).

The post Una gara di intelligenze artificiali appeared first on Wired.



Leggi l’articolo su wired.it