Secondo un recente sondaggio la stragrande maggioranza degli americani ha meno fiducia in Libra che in bitcoin (BTC).

Read this article in the English version here.

Il sondaggio effettuato da CivicScience riguardava specificatamente l’interesse e le preoccupazioni riguardo Libra ed è stato condotto su 1.799 adulti statunitensi: di questi solo il 5% totale ha espresso reale interesse nella nuova valuta digitale.

Il maggiore interesse è stato espresso da giovani tra i 18 ed i 24 anni. Ma i risultati più interessanti sono quelli derivanti dal confronto con bitcoin

Infatti, un altro sondaggio condotto a luglio sempre negli USA su oltre 2.100 adulti ha scoperto che il 79% degli intervistati dichiara di aver già sentito parlare di bitcoin o altre criptovalute, sebbene la maggior parte dichiari di non possederne: solo il 6% ha investito in criptovalute. 

Il motivo principale di questi investimenti è risultato essere l’investimento a lungo termine, seguito dagli investimenti a breve termine e dall’indipendenza dalle autorità governative. In altre parole l’utilizzo come monet transazionale non è emerso come rilevante. 

Invece Libra sarà soprattutto e primariamente una moneta transazionale, quindi non stupisce più di tanto la fredda accoglienza che ha ricevuto in questo sondaggio. 

Tuttavia la differenza più evidente è quella che ha riguardato la fiducia. Infatti, se da un lato bitcoin è una criptovalute decentralizzata, e trustless, Libra invece non lo è affatto. Inoltre, le recenti vicissitudini di Facebook riguardo alla privacy potrebbero giocare un ruolo rilevante proprio nella costruzione della fiducia verso questa nuova moneta digitale. 

Queste potrebbero essere le motivazioni che spiegano perché complessivamente il 40% degli intervistati ha affermato di fidarsi di Libra meno di bitcoin o di altre criptovalute simili, mentre solo il 2% ha dichiarato di fidarsi di più. Il 19% invece si fida più o meno allo stesso modo, mentre il restante 39% ha preferito non pronunciarsi.

La cosa interessante è che dal confronto con l’altro sondaggio, che rivela che solo il 6% ha investito in bitcoin, emerge chiaramente che il 40% di persone che dichiarano di fidarsi di Libra meno di bitcoin è davvero un dato molto elevato.

The post USA: meno fiducia in Libra che in Bitcoin appeared first on The Cryptonomist.



Leggi l’articolo su cryptominando.it