Times Square a New York (Shutterstock)
Viacom e Cbs hanno concluso l’iter di fusione dando vita a ViacomCBS, media company da 30 miliardi di dollari che unisce asset e contenuti prodotti dalle due società che già facevano parte del medesimo gruppo fino alla scissione del 2006.
Di proprietà della famiglia Redstone attraverso la holding National Amusement, ViacomCBS si rilancia così sul mercato della produzione e dello streaming di contenuti video per competere con gli altri colossi del settore, anch’essi oggetto di recenti aggregazioni: Disney, che quest’anno ha inglobato la 21st Century Fox di Rupert Murdoch, AT&T che ha rilevato Time Warner nel 2018 e Comcast che ha assorbito NBCUniversal ne…



Leggi l’articolo su blogstar.org.uk