Il problema secondo il quale inviare un’informazione nel passato modificherebbe irreparabilmente il presente potrebbe essere risolto, almeno da un punto di vista matematico



Leggi l’articolo su wired.it