Negli Stati Uniti aumentano le aziende che propongono soluzioni abitative in affitto alternative, per corteggiare una generazione in cerca di flessibilità che deve fare i conti con un mercato proibitivo



Leggi l’articolo su wired.it