Secondo la società le capacità necessarie per praticare lo sport possono aiutare l’Ai e i robot a muoversi in modo più simile agli esseri umani



Leggi l’articolo su wired.it