Se anche voi passate ore a fare doomscrolling – la tendenza a scorrere i social a caccia di cose negative – l’esperienza dell’autrice di questo articolo potrebbe aiutarvi



Leggi l’articolo su wired.it