Le aziende presentano i loro dati clinici sulle versioni dei vaccini aggiornati contro la “prima” omicron, ma l’Fda chiede che la formulazione per il booster prenda di mira le sottovarianti BA.4/BA.5



Leggi l’articolo su wired.it