L’evento è classificato come forte perché è la fusione di due tempeste solari ravvicinate, ma non dovrebbe causare particolari problemi: sono attesi solo piccoli disturbi nel segnalo radio o nelle comunicazioni satellitari



Leggi l’articolo su wired.it