L’Agenzia sanitaria delle Marche ha dato via libera a farmaco e modalità di somministrazione per “Antonio”, paziente tetraplegico dal 2014, dopo un percorso legale e burocratico di quasi due anni



Leggi l’articolo su wired.it