Protagonista della seconda puntata di Rivoluzionari in codice, il podcast dedicato alle persone che hanno sognato pericolosamente con internet, è Aaron Swartz, il simbolo di una rete diversa, più libera e più aperta



Leggi l’articolo su wired.it