Da uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, a cui ha partecipato anche l’ospedale Molinette di Torino, emergono risultati promettenti di un nuovo farmaco per una specifica forma genetica della malattia neurodegenerativa



Leggi l’articolo su wired.it