La missione di Draghi ad Algeri mira ad aumentare la quota di importazioni. La Russia scivola al secondo posto, seguita dall’Azerbaijan



Leggi l’articolo su wired.it