Fenomeno mediatico della televisione degli anni ’80, la saga fantascientifica è entrata nella cultura popolare grazie a una manciata di ingredienti fondamentali: sopra tutti, la perfida Diana



Leggi l’articolo su wired.it